Persuadere con un pulsante

La Call-To-Action (CTA) è una chiamata all’azione che sfrutta alcune tecniche basilari del marketing per generare conversioni, spingendo quindi il potenziale cliente ad iscriversi, scaricare un contenuto, visitare una pagina web o acquistare un prodotto.

Le CTA appaiono comunemente sotto forma di pulsanti, posti in un punto strategico ed in evidenza rispetto al resto della pagina, accompagnati da un testo persuasivo e, possibilmente, da un’immagine accattivante.

La vera, grande difficoltà di una Call-To-Action, risiede nel catturare l’attenzione di un visitatore sempre più frettoloso ed impaziente, che, se non trova immediatamente ciò che cerca o non riceve uno stimolo convincente al primo impatto, chiude la pagina o la e-mail e getta le chiavi. Come si può conquistare quindi il lettore?

Innanzitutto il testo che costituisce una CTA deve essere breve ed accattivante, non un banale Clicca qui o qualsiasi forma di richiesta generica. Devi essere preciso e chiarire subito cosa otterrà il visitatore cliccando su quel pulsante.

Allo stesso tempo la CTA deve soddisfare un bisogno che il tuo potenziale cliente, in quel momento, deve assolutamente risolvere. Cerca di fare leva su questo aspetto. Ad esempio Evernote, l’app che consente di prendere note, appunti ed organizzare i propri appuntamenti, propone sulla sua landing page questo messaggio: “Evernote, il tuo secondo cervello” e subito sotto completa con “Cattura, organizza e condividi note da qualunque luogo. Le tue idee migliori sono sempre con te e sempre sincronizzate”. Il tutto viene corredato da un pulsante con scritto “Registrati gratuitamente”.
In sostanza Evernote sta dicendo al visitatore: “Registrati, non ti costa niente e non dimenticherai più nulla”.

Un’altra strategia molto utilizzata per catturare l’attenzione del lettore, è trasmettere un senso di urgenza che può essere comunicato attraverso un timore (“Se non risolvi il problema al più presto, …”) oppure tramite un beneficio disponibile solo per un tempo limitato (“Offerta valida fino al …”).

L’efficacia di una Call-To-Action è data anche dalla sua posizione rispetto alla pagina ed agli altri contenuti. Secondo una ricerca dell’Università di Notre Dame, ad esempio, su 5 elementi in un carosello (componente presente su molti siti, in cui le immagini o i contenuti scorrono uno dopo l’altro), la prima immagine riceve l’84% di tutti i click. Questo si traduce nella necessità di inserire le CTA in punti ben visibili, in cui il nostro occhio cade più facilmente e per primo.

Ora puoi creare anche tu la tua CTA ed inserirla sul tuo sito o sulla tua e-mail per generare conversioni, sfruttando in modo opportuno, in base alla situazione, le strategie di persuasione elencate in questo articolo.

Se hai bisogno di creare una Landing page o una Call-To-Action, puoi rivolgerti a noi, inviando una e-mail qui.

Posso chiederti un favore? Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i pulsanti qui sotto. Grazie mille! Alla prossima! :)

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

Commenti

Il tuo giudizio è importante! Commenta qui sotto.

Lascia per primo un commento sull'articolo!

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Icona caricamento

. . .