Come vesti la tua azienda?

L’immagine aziendale dice molto di un’attività. Il modo in cui un’azienda si presenta, trasmette subito un messaggio forte al potenziale cliente e lo spinge a scegliere se affidarsi o meno a quel servizio o prodotto.

Spesso questo importante veicolo comunicativo viene erroneamente trascurato, a volte per motivazioni economiche, in altri casi perché semplicemente non si comprende l’importanza di possedere un’immagine forte e persuasiva.

Per questo motivo chiariamo subito che uno dei principali veicoli con cui interagite con il prossimo è proprio la vostra immagine. L’aspetto dice molto su di noi, non solo a livello aziendale, ma anche fisico e personale.
Se fossi costretto, faresti più fatica ad affidare il tuo portafoglio ad una persona con gli abiti strappati e sporchi, magari curva e non curata o ad una vestita in giacca e cravatta dritta e sicura di sè? Credo che sceglieresti la seconda e magari scopriresti, troppo tardi, che la prima era affidabile, mentre la seconda è già seduta al bar a bere un buon caffè pagato con i tuoi soldi. Ecco, con questo esempio puoi capire il peso che riveste l’immagine per un’azienda.

Davanti a noi c’è un immenso calderone di potenziali clienti, tu di questi hai già fatto una scernita, sai che i tuoi prodotti o servizi sono rivolti ad un certo pubblico, piuttosto che ad un altro, ma se non li conquisti non riuscirai mai ad ottenere la loro attenzione. Forse tu hai il servizio giusto per loro, ma, se ti presenti in modo errato, il tuo concorrente in “giacca e cravatta” avrà la meglio su di te.

Per scegliere come “vestire” la tua azienda devi innanzitutto conoscere bene il tuo target, sapere come parla, come si comporta, cosa si aspetta di trovare e come cerca ciò di cui ha bisogno. Devi adattare il tuo stile al tuo utente finale. Vendi orologi di lusso? La tua azienda dovrà avere un’immagine che trasmette uno status sociale di alto livello (Tissot). Produci bevande energetiche? Dovrai presentarti energico e sportivo (Red Bull).

Non è detto tuttavia che la tua immagine debba essere vincolata a leggi matematiche. Dipende dal caso e le regole sono fatte per essere infrante… con cognizione!
A volte rompere gli schemi può portare ad una maggiore visibilità in mezzo alla massa di aziende che offrono servizi o prodotti simili al tuo, un esempio per tutti è Milka. La storica azienda produttrice di cioccolato si è distinta visivamente tramite un colore, avete mai visto una mucca lilla? Eppure, se ci troviamo di fronte a centinaia di confezioni di cioccolato, quello prodotto dalla Milka spicca particolarmente. Vedete una confezione lilla sullo scaffale? L’immagine è diventata così forte nella nostra mente, che attribuiamo subito il prodotto alla storica azienda.

Saper distinguersi con professionalità può dare una bella spinta alle vendite e questo può avvenire solo dedicando il giusto sforzo nella cura dell’immagine.
Pagare un’agenzia o un professionista che curi la grafica ed il logo della tua azienda può sembrare una spesa inutile o secondaria se non si considerano i vantaggi che può portare. Ma non c’è nulla di più sbagliato. Se non hai competenze tecniche per curare la tua immagine, questa apparirà subito debole e sarà estremamente più difficile spiccare nella massa. Se, al contrario, hai sufficiente esperienza per muoverti da solo, allora devi considerare ancora un importante aspetto durante la fase di ideazione e realizzazione dell’immagine: il significato del colore.

Una tinta dice molto più di tante parole ed uno stesso colore, in base al contesto geografico in cui ci si trova, può essere interpretato in modi totalmente differenti, esattamente come avviene nel linguaggio del corpo. Mostra particolare attenzione quindi alla cultura nazionale del luogo in cui vuoi vendere il tuo servizio o prodotto.

Giocare con i colori può portare a risultati comunicativi straordinari. Secondo una ricerca il colore influenza dal 60 all’80% delle nostre scelte d’acquisto. Non male vero?

Solo per citare alcuni esempi, il rosso significa passione, pericolo, violenza, amore, il giallo energia, il blu stabilità, intelligenza, lealtà, il verde trasmette un senso di tranquillità e legame con la natura, mentre il marrone riconduce alla tradizione ed alla semplicità. In base al contesto in cui vengono utilizzati, i colori possono diventare molto utili per trasmettere messaggi velati o assolutamente chiari ed evidenti. Una donna vestita di rosso, in una posizione sensuale, trasmette passione, amore o desiderio. Lo stesso colore, sulla copertina de Il Padrino acquisterebbe tutto un altro significato.

Abbiamo visto come l’immagine sia importante nella comunicazione aziendale e come questa sia uno dei principali veicoli che guidano le nostre decisioni nel momento dell’acquisto.
Se stai cercando un professionista che curi la tua immagine aziendale, puoi rivolgerti a noi scrivendo una e-mail qui.

Posso chiederti un favore? Se hai trovato interessante questo articolo condividilo con i pulsanti qui sotto. Grazie mille! Alla prossima! :)

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

Commenti

Il tuo giudizio è importante! Commenta qui sotto.

Lascia per primo un commento sull'articolo!

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Icona caricamento

. . .