Cos’è Instagram e perché utilizzarlo

Instagram è uno dei social network più popolari che, con un numero di utenti in continua crescita, fa del potere delle immagini e dei video il suo punto forza, abbinandolo ad un’incredibile rapidità e semplicità di utilizzo.

Sviluppato da Kevin Systrom e Mike Krieger, il social network è stato lanciato il 6 ottobre del 2010 esclusivamente per dispositivi iOS e solo a partire dal 2012 Instagram diventa compatibile per sistemi Android, anno in cui Facebook Inc. acquista la compagnia per un miliardo di dollari, lasciandogli comunque l’indipendenza del marchio.
L’applicazione è davvero essenziale e si concentra sulla condivisione di video e fotografie scattate tramite smartphone. Questo sapore di immediatezza, che coglie gli aspetti più istantanei della vita degli utenti, piace molto al pubblico di Instagram, spingendo il social network ad una crescita esponenziale che sembra, ad oggi, inarrestabile.

A giugno 2016 si contano 500 milioni di utenti mensili su Instagram, soltanto sei mesi dopo sono già 600 milioni, per poi arrivare, quattro mesi più tardi a 700 milioni di utenti attivi. Solo in Italia, a giugno del 2017, si contano 14 milioni di utenti attivi ogni mese, registrando un aumento pari al 55.5%, per confermarsi nel 2018 come il social network preferito dagli italiani.

Instagram è anche un’ottima soluzione per le campagne pubblicitarie aziendali e lo confermano le statistiche: a marzo 2017 l’80% degli utenti segue un profilo aziendale, un terzo delle Stories più visualizzate sono quelle di aziende, mentre il brand engagement è ben 10 volte superiore rispetto a Facebook, 54 volte maggiore di Pinterest e 84 volte più alto di Twitter.

Ma come funziona Instagram?

Innanzitutto, dopo la registrazione sul social network, è possibile stabilire se il profilo sarà pubblico o privato (in questo caso potranno vedere i tuoi contenuti solo gli utenti con cui stringerai contatti).
Se sei un’azienda, puoi collegare la tua pagina di Facebook con il tuo profilo aziendale su Instagram, godendo dell’enorme beneficio di una serie di statistiche utili a far crescere il tuo business.
Se hai scattato una fotografia e vuoi postarla, hai la possibilità di aggiungere filtri e regolazioni come i livelli di contrasto, calore, saturazione, luci e ombre, inclinazione e nitidezza, per attribuire un tocco più professionale, oltre che personale, alle tue immagini, ma puoi anche caricare fotografie dalla tua galleria.

Altre due grandi possibilità che offre Instagram sono la condivisione di video e le Stories. Queste ultime sono una strizzatina d’occhio a Snapchat e sono una delle cause dell’enorme successo di Instagram. Si tratta infatti di particolari contenuti dalla validità di 24 ore, condivisi con il tuo pubblico, con le quali gli utenti possono interagire.

A queste funzioni si aggiungono la classica messaggistica in chat, la possibilità di commentare e mettere un like (un cuoricino), di condividere direttamente dei contenuti, di seguire utenti ed essere seguiti, di salvare le immagini e di zoomare le fotografie condivise.

Instagram, con la sua immediatezza, il suo enorme successo ed un’importanza così grande rivolta all’immagine, si dimostra un’ottima soluzione per il proprio business e, se non l’hai ancora provato, è il momento di farlo.

Vuoi imparare ad usare Instagram in modo professionale? Segui i nostri corsi di formazione!

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo sui social network con i pulsanti qui sotto!
Alla prossima!

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

Commenti

Il tuo giudizio è importante! Commenta qui sotto.

Lascia per primo un commento sull'articolo!

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Icona caricamento

. . .