Software gratuiti per la grafica

Nell’articolo di oggi ti suggerisco alcuni software di grafica totalmente gratuiti e piuttosto semplici da utilizzare, in alternativa ai professionali programmi di Adobe, che possono risultare costosi se non hai particolari esigenze.

Software per il fotoritocco


Se desideri lavorare su immagini raster, ritoccare fotografie, eseguire elaborazioni e fotomontaggi, puoi utilizzare, in alternativa al famoso Photoshop, il software gratuito GIMP.

Il software presenta diversi strumenti basilari per il ritocco, la selezione e la gestione dei colori, oltre a consentire l’utilizzo dei livelli. Tuttavia mostra alcune limitazioni:
• Una gestione limitata degli spazi colore
• Il mancato supporto del formato nativo di GIMP (XCF) da parte di Photoshop

Software per grafica vettoriale


In alternativa al potente Adobe Illustrator, per realizzare immagini vettoriali, puoi scaricare il software gratuito Inkscape. Grazie a questo programma potrai creare loghi, illustrazioni, icone e piccole impaginazioni in formato vettoriale. Inkscape è un ottimo strumento grafico pienamente compatibile con gli standardi XML, SVG e CSS e legge correttamente formati proprietari di Adobe Illustrator e Corel Draw.

Gli strumenti basilari per realizzare i propri progetti ci sono tutti, ma presenta alcune mancanze per quanto riguarda i profili colore destinati alla stampa ed alcune funzioni per elaborati più complessi.

Software per impaginazioni


Un conto è scrivere, un altro impaginare. L’impaginazione richiede software appositi e non sono Word o OpenOffice. In alternativa ad un software professionale come InDesign, puoi affidarti al programma Open Source Scribus, studiato e sviluppato per la Desktop Publishing.

Il software consente di elaborare impaginazioni di vario tipo: presentazioni, volantini, brochure, depliant con risultati soddisfacenti. Oltre alla gestione del CMYK e l’esportazione in PDF per la stampa, Scribus presenta la comoda possibilità di inserire un testo segnaposto, utile per gestire i pesi visivi del testo all’interno della pagina, e la generazione di pagine Mastro funzioni presenti anche in InDesign.

Scribus tuttavia non gestisce il Pantone, aspetto che può rivelarsi un limite piuttosto importante durante la stampa professionale, anche se, in parte, si tratta di un problema aggirabile.

Spero che questo articolo ti possa tornare utile. Se vuoi lasciarci qualche consiglio o condividere con noi le tue esperienze con Gimp, Inkscape e Scribus registrati sul nostro sito e commenta qui sotto!

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

Commenti

Il tuo giudizio è importante! Commenta qui sotto.

Lascia per primo un commento sull'articolo!

Iscriviti alla newsletter

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy.

Icona caricamento

. . .